TERAPIA ANTIRUSSAMENTO

DISPOSITIVO DI AVANZAMENTO MANDIBOLARE PER APNEE NOTTURNE

Le apnee ostruttive nel sonno (Obstructive Sleep Apnea) sono caratterizzate da ripetuti episodi di occlusione delle vie aeree superiori durante il sonno, cui si associa una riduzione della concentrazione di ossigeno nel sangue ed intense oscillazioni della frequenza cardiaca e dei valori di pressione arteriosa sistemica e polmonare. I principali sintomi sono il russamento, il sonno non ristoratore e la sonnolenza diurna. I rischi della patologia non diagnosticata sono a breve termine colpi di sonno, riduzione della capacità di concentrazione, deficit di memoria, irritabilità. I rischi a lungo termine, invece, sono di carattere cardiovascolare, ossia un aumento della probabilità di avere una pressione arteriosa elevata con aumentato rischio di infarto miocardico e di ictus cerebrale.

Premessa fondamentale al trattamento delle OSA ( apnee ostruttive del sonno)  è una diagnosi accurata e multidisciplinare: il centro di riferimento nella nostra regione è il Centro per lo studio dei disturbi del sonno di Arco  http://www.apss.tn.it/public/ddw.aspx?n=47192. Il trattamento multidisciplinare può prevedere il ricorso all’utilizzo di apparecchi mobili d’avanzamento mandibolare (Mandibular Advance Device), che nel nostro studio ormai da anni proponiamo grazie allo sviluppo delle più moderne tecnologie,  e finalizzati alla stabilizzazione della lingua ed all’aumento dello spazio aereo tra la base della lingua, il palato molle e la parete posteriore del faringe.