top of page
  • Immagine del redattoreStudio Dentistico Nadalini

La Guida Definitiva a Invisalign: funziona davvero? In quanto tempo?

Aggiornamento: 22 giu 2023


Lo confesso: ancora oggi sorrido quando mi viene posta questa domanda. La tecnica con allineatori trasparenti è ormai consolidata, dato che esiste da più di 20 anni. Nata inizialmente per eseguire piccole correzioni sugli adulti, oggi la maggior parte dei dentisti la utilizza per i casi complessi, e su teenager e bambini, con ottimi risultati.

Permane comunque la diffidenza verso questo innovativo sistema, e rimane sempre attuale il paragone con l’apparecchio tradizionale: quale funziona meglio, la differenza di costo, i pro e i contro di ogni tipologia, se si ottengono gli stessi risultati. In realtà il confronto è immotivato: è il medico che ha la competenza per fare una diagnosi precisa e consigliare poi l’apparecchio ideale, secondo la sua diversa esperienza e valutando il caso specifico.

Sappiamo ormai che i vantaggi di Invisalign sono numerosi ma due in particolare sono quelli che lo rendono unico:

  • è trasparente, quindi riduce al minimo imbarazzo e disagio soprattutto per gli adulti;

  • è rimovibile, e non interferisce né con i pasti né con l’igiene dentale quotidiana.

Il fatto che gli allineatori trasparenti siano rimovibili ci dice un’altra cosa importante su Invisalign però, troppo spesso sottovalutata: per il suo funzionamento è fondamentale l’impegno quotidiano del paziente.

Questo è forse il punto più importante che riguarda Invisalign e al quale bisogna prestare particolare attenzione: ciò che fa la differenza sul suo funzionamento è lo zelo del paziente stesso. Le mascherine trasparenti devono essere indossate per 22 ore al giorno in modo continuo e senza interruzioni, altrimenti i denti tendono a ritornare nella posizione originaria o addirittura a non spostarsi.

Vi state chiedendo quale sia il rapporto tra ore in cui Invisalign viene utilizzato e i risultati che si possono ottenere?

Ecco un piccolo schema:

  • indossato 23 ore o più, in modo continuo e senza interruzioni, Invisalign da i risultati promessi;

  • tra le 20 e le 22 ore l’apparecchio funziona molto bene, ma con qualche errore e imprecisione e la perdita inevitabile di alcuni spostamenti;

  • sotto le 20 ore si ha la perdita dei movimenti complessi quali rotazioni ed estrusioni;

  • sotto le 16 ore, dopo circa 10 allineatori, si inizierà a intravedere che la mascherina non riesce più ad aderire correttamente ai denti;

  • portato solo di notte da risultati praticamente nulli.

Tenere presente la propria responsabilità nel funzionamento di Invisalign aiuta già mettersi nell’ottica giusta: è un vero e proprio impegno, una piccola sfida! Abbiamo visto quante ore deve essere indossato Invisalign, vediamo adesso per quanto tempo dura il trattamento, un altro dei quesiti che mi viene posto più spesso.

Quanto dura il trattamento con Invisalign

Non è semplice rispondere a questa domanda, perchè ovviamente la risposta varia da caso a caso. La durata del trattamento è variabile: dipende dalla complessità del caso, dalla collaborazione del paziente e dai risultati che ci prefiggiamo di raggiungere. Inoltre ogni paziente presenta esigenze diverse e risponde a suo modo al trattamento, per questo alla fine della prima serie di allineatori si valuta insieme il risultato ottenuto e, se necessario, si esegue una seconda impronta per continuare a migliorare le imprecisioni.

Questa seconda impronta dentale, cosiddetta “di rifinitura”, porterà ad un secondo filmato dove il dentista andrà a spostare i denti che ancora non sono in posizione ideale. Arriveranno quindi in studio una seconda serie di allineatori da indossare con le stesse modalità della prima.

Se il risultato sarà ulteriormente da perfezionare si andrà avanti a eseguire nuove serie di allineatori, comprese nel piano di trattamento di Invisalign Full senza ulteriori costi o secondo gli accordi con il medico. È vero, il paziente all’inizio percepisce i tempi come un limite, ma alla fine, con ben chiaro l’obiettivo davanti agli occhi, 12 o 18 mesi (la durata media dei trattamenti) passano davvero in fretta.

Nei casi di difficoltà media o complessa, che costituiscono il 90% dei casi che vengono trattati con Invisalign Full, la garanzia della casa madre è di 5 anni dall’inizio del trattamento e allineatori infiniti indipendentemente dalla collaborazione del paziente, quindi ci sono tutte le possibilità di risolvere il caso al meglio e di non fare perdere i soldi al paziente anche nei casi in cui si è dovuto interrompere per cause di forza maggiore.

Eccoci alla fine di questo capitolo con il quale spero di aver risposto alle vostre domande e convinto a provare questa tecnologia a cui sto dedicando la maggior parte del mio lavoro. Nel prossimo capitolo della mia Guida definitiva a Invisalign infatti vi voglio riportare la mia diretta testimonianza e raccontarvi proprio la mia esperienza diretta con Invisalign applicato ai miei casi più difficili.

4 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page